Fideiussione assicurativa a prima richiesta: legge Merloni

Cosa dice la legge Merloni sulla Fideiussione assicurativa a prima richiesta? La ditta deve essere affidata prima dell’ emissione delle polizze e a tal proposito è necessario acquisire la seguente documentazione: CCIAA (aggiornata a 3 mesi); Ultimo Bilancio con allegati e ric. invio telematico; Bilancio provv. dell’anno in corso; Doc. Id amministratore; Mod. Unico Amministratore; Certificaz. ISO (riduzione al 50% del garantito). Oltre alla documentazione inerente la ditta contraente è necessario acquisire la doc.ne relativa alla gara: Bando di gara, disciplinare, capitolato speciale e nel caso di richiesta per la polizza definitiva, anche la copia della polizza provvisoria oltre alla lettera di aggiudicazione.

La possibilità di intervento su questa tipologia di rischio vede la possibilità di utilizzare diversi partners in base all’urgenza, all’importo garantito e alla percentuale di ribasso effettuato dalla ditta.

Se la gara non necessita di autentica di firma c’è la possibilità di inviare tramite mail la cauzione via e-mail in firma digitale. In riferimento alla tempistica per la consegna si va dalle 24 ore per richieste con importo garantito inferiore a 25.000 euro emesse in firma digitale, ai 6 giorni lavorativi per importi molto superiori collocati su compagnie in LPS con deve essere apposta la firma autenticata del notaio.

I costi sono variabili in base all’importo garantito, all’urgenza della richiesta e alla frequenza di richiesta per la stessa ditta nel mese di riferimento.

Il vantaggio competitivo della Elleti Broker in questo settore risiede nella possibilità dell’affidamento multiplo che posticipa l’esaurimento plafond di emissione per le ditte partecipanti, questo va a contrastare la politica commerciale di altri operatori, più aggressivi sulla componente del prezzo, ma che spesso vedono limitata nel tempo la loro possibilità di intervento.

 

 

Fideiussione assicurativa a prima richiesta: legge Merloni

Elleti Broker SPA è un broker assicurativo particolarmente attrezzato e specializzato nel reperimento delle garanzie fidejussorie necessarie alla partecipazione delle gare d’appalto.

Ad oggi la struttura è in contatto, con numerose Compagnie Assicurative nazionali, in regime di stabilimento e in LPS: Allianz Spa, Reale Mutua, Groupama, SaceBt, Atradius, Coface, Liguria, Elba Assicurazioni, Hdi, Tua Assicurazioni, Elite, Alpha Insurance S.A., Lig Insurance Ltd.

Cauzioni provvisorie e Cauzioni definitive

Polizze Provvisorie:costo 60,00 Euro fino ad un Capitale garantito di 25,000,00 Euro. Per importi garantiti superiori si applicherà il tasso dello 0,30%. Consegna in 24/36 ore dalla richiesta, 48 ore se la fidejussione dovrà essere autenticata.

Polizze Definitive: tasso 1% – 1,5%

 

Nome (richiesto)

E-mail (richiesto)

Telefono (richiesto)

Richiesta


 

Articoli correlati

  • Gare d’appalto con cauzione: a cosa servono Le gare d'appalto con cauzione consistono in una procedura per cui nel momento in cui viene indetta una gara d'appalto per l'assegnazione di determinati beni o servizi viene richiesto […]
  • Fideiussione svincolo ritenute di garanzia In relazione alla fideiussione svincolo l’ente appaltante può effettuare delle ritenute sui pagamenti concessi in relazione allo stato di avanzamento dei lavori come garanzia ulteriore […]
  • POLIZZA DECENNALE POSTUMA Grazie alla polizza decennale postuma il proprietario di un immobile è coperto da eventuali danni all'opera. Si tratta in altre parole di una forma di garanzia, una polizza assicurativa […]
  • Fideiussione rata di saldo lavori pubblici La fideiussione rata di saldo è richiesta come garanzia per i contratti di appalto pubblici e privati. La garanzia consente alla stazione appaltante il pagamento della rata di saldo che […]
  • Fideiussioni provvisorie e definitive: in cosa consistono Il nostro gruppo di professionisti si occupa anche di fideiussioni provvisorie e definitive per la partecipazione alle gare d'appalto pubbliche e private. Il cliente non dovrà […]
Condividi suShare on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this pageEmail this to someone