Fideiussioni per ditte edili

Oltre alle polizze legate alla Legge Merloni (Gare d’appalto), le ditte edili nell’esercizio della loro attività spesso devono presentare polizze fideiussorie legate a due leggi specifiche: legge 210/2004 e legge Bucalossi.

La legge 210 del 2004 convertita in D.Lgs 122/2005, è legata al settore edile e nello specifico ad una serie di adempimenti che devono espletare le ditte edili nella loro attività. Il ramo cauzioni è interpellato per la produzione di due garanzie che interessano le vendite su carta e le permute immobiliari.

fideiussioni ditte ediliIn riferimento alle vendite su carta, il costruttore deve rilasciare a favore dell’acquirente una polizza fideiussoria a garanzia degli acconti percepiti a titolo di caparra che garantisca l’acquirente sulla puntualità della consegna dell’immobile al rogito notarile fissato con la stipula del contratto preliminare di compravendita.

Per la permuta, il costruttore non paga un terreno su cui andrà ad edificare delle unità immobiliari ma consegnerà, al proprietario del terreno stesso, unità immobiliari pari al valore economico del terreno acquisito con la stipula di un contratto tra le parti. In questo caso, il costruttore è obbligato a prestare, per la sottoscrizione del contratto di permuta di fronte al notaio, una polizza a garanzia della consegna delle unità immobiliari per il valore economico del terreno.

E’ possibile intervenire solo per ditte solide dal punto di vista economico patrimoniale, risulta infatti molto complesso nelle casistiche molto diffuse nel settore edile che vedono la costituzione di nuove società ogni qualvolta si avvii una iniziativa commerciale per beneficiare di regimi fiscali agevolati.

 

DOCUMENTAZIONE PER ISTRUTTORIA:

–          Reddituale standard per contraenza: CCIAA, Ultimo Bilancio depositato con ricevuta invio telematico, Bil Provvisorio.

–          Reddituale per coobbligazione: Modello Unico Amministratore, copia Doc. Identità e Codice Fiscale

–          Oggetto garanzia: Contratto preliminare compravendita/ Contratto di Permuta

–          Documentazione aggiuntiva: Permesso a costruire, Business Plann, delibera mutuo, portafoglio lavori ultimi 5 anni

 

LEGGE BUCALOSSI – ONERI E COSTI COSTRUZIONE

Legate sempre al settore edile le cauzioni richieste a garanzia del completamento di opere a scomputo, oneri di urbanizzazione primarie (infrastrutture civili) o secondarie (infrastrutture per servizi sociali), o per il pagamento dei costi di costruzione, rientrano nell’ambito delle fattibilità dei garanti assicurativi. Per istruire tali trattative è necessario acquisire: CCIAA – Ultimo Bilancio dep. – Bil Provvisorio – Unico Amm.re (doc. identità e CF), oltre ovviamente all’oggetto della garanzia sia esso una lettera inviata dall’ente beneficiario o anche una convenzione sottoscritta tra il comune e la ditta.

Comments are closed.