Gare d’appalto con cauzione: a cosa servono

gare d'appalto con cauzioneLe gare d’appalto con cauzione consistono in una procedura per cui nel momento in cui viene indetta una gara d’appalto per l’assegnazione di determinati beni o servizi viene richiesto all’impresa partecipante il pagamento di una cauzione in favore del Committente. Lo scopo fondamentale è garantire il Committente il quale viene tutelato nel caso in cui l’impresa vincitrice dell’appalto non rispetti gli accordi previsti dal contratto e non si impegni a stipulare le polizze assicurative richieste.

Gare d’appalto con cauzione: i vantaggi per il committente

Quando l’impresa versa quindi una cauzione, l’ente che ha emesso il bando per la gara d’appalto viene tutelato e protetto da eventuali rischi.

Ecco perché per partecipare a una gara d’appalto è sempre necessario prima essere sicuri di possedere i requisiti richiesti per evitare di correre inutili rischi.

In tal senso è sempre opportuno farsi assistere da esperti del settore che aiutano a capire come muoversi per partecipare a una gare d’appalto pubbliche prestando idonea cauzione.

Cauzione definitiva gare d’appalto

La cauzione definitiva è prevista dalla legge e nello specifico dall’art. 113 del D.Lgs 163/2006. Si tratta di una fideiussione che permette di coprire i costi qualora vi siano inadempienze o il mancato rispetto del contratto d’appalto. Deve prestarla l’impresa aggiudicataria e l’importo della cauzione è stabilito in base a specifiche percentuali.

Con la fideiussione entra in gioco un terzo soggetto che è generalmente un ente assicurativo il quale diventa responsabile nei confronti di un creditore, in questo caso il committente, se l’impresa vincitrice non rispetta quanto stabilito all’interno del contratto d’appalto.

Cauzione provvisoria gare d’appalto

Diversa dalla cauzione definitiva è la cauzione provvisoria che ha un duplice obiettivo:

  • far sì che l’offerta che viene presentata dal concorrente sia effettivamente affidabile e seria;
  • sanzionare inadempimenti relativi al procedimento e alla veridicità dei documenti presentati.

Questa non viene richiesta all’impresa vincitrice ma a tutte le imprese concorrenti che intendono partecipare alla gara a garanzia del rispetto degli obblighi risultanti dal contratto.

Una ditta che ti assiste in ogni fase

In merito alla cauzione nelle gare d’appalto puoi rivolgerti a Elleti Broker che da anni opera nel campo delle fideiussioni. I nostri consulenti sanno come aiutarti a reperire tutta la documentazione necessaria per partecipare alla gara e come sottoscrivere una cauzione.

Difficilmente lasciandoti guidare da veri esperti potrai incorrere in rischi o operare in modo sbagliato. Una consulenza può esserti utile per comprendere pienamente il mondo delle gare d’appalto e delle fideiussioni. Ti basta contattarci attraverso i riferimenti che trovi online per ottenere subito un servizio d’eccellenza.

Gare d’appalto con cauzione: come partecipare

A questo punto se sei un’impresa e intendi partecipare a una gara d’appalto pubblica non ti resta che rivolgerti a chi lavora nel settore per ricevere assistenza sotto ogni punto di vista ed essere guidato in ogni fase: dall’adesione all’aggiudicazione fino alla firma del contratto.

Non perdere troppo tempo a cercare di capire come fare a partecipare a una gara d’appalto pubblica, lascia che sia qualcuno che se ne intende davvero a illustrarti costi, benefici e funzioni di una fideiussione.

 

Articoli correlati